energia

Energia:

bici ioni di litio:

http://www.dogpile.com/info.dogpl/search/web/bicicletta%252B80%252Bkm%252Bioni%252Bdi%252Blitio
bicicletta ioni di litio discesa

bicicletta ricarica discesa
bicicletta 80 km ricarica
http://www.e-go.bz/module/Contents/list/categoriaContenutiID/9/navID/29/
bicicletta 80 km ricarica effetto memoria
http://www.digitarch.net/trazione.html
bicicletta 80 km ricarica effetto memoria ricarica batterie in frenata
ricarica batterie in discesa
http://www.topten.ch/index.php?page=consigli_bici_elettriche

Energia:

Batteri e celle a combustibile:

LaRegione Ticino 30.8.2007 ultima pagina:
Energia elettrica dallo stomaco delle mucche
Roma – Infaticabili “produttori” di latte, for­maggi e carne, i bovini potrebbero diventare in un futuro prossimo attori protagonisti per lo sviluppo di energia pulita, continua e rigenera­bile. È quanto sostengono ricercatori statuni­tensi della Ohio State University, che hanno svi­luppato una tecnologia in grado di generare elettricità sfruttando i batteri presenti nel flui­do del rumine (il più grande dei quattro stomaci della mucca).
Gli scienziati hanno infatti creato delle picco­le celle a combustibile, di dimensioni non supe­riori a quelle di un palmare, capaci, per ora, di produrre abbastanza energia elettrica per illu­minare una lampadina. All’interno delle celle a combustibile microbiologico, un compartimen­to viene riempito con cellulosa e fluido del ru­mine. « L’energia – ha spiegato Hamid Rismani­Yazdi, ricercatore del Food, agricultural and biological engineering dell’Ohio State Univer­sity e curatore della ricerca assieme a Ann Ch­risty e Olli Tuovinen – è prodotta dai batteri che scompongono la cellulosa, una delle più abbon­danti risorse del pianeta. Essa è infatti presente sia nel mondo agricolo, come residuo dei raccol­ti, sia negli scarti della lavorazione della carta e del legno».
Ma la più importante novità risiede nel fatto che mentre una comune batteria una volta esau­rita è da buttare o al limite da ricaricare, questa cella richiede semplicemente l’aggiunta costan­te di nuova cellulosa, la cui quantità dipende dal­l’apparecchio che si sta alimentando. « L’energia prodotta da queste celle è in sostanza inesauribile fino a che i batteri hanno cellulosa di cui nutrirsi. Attualmente – ha aggiunto Rismani-Yazdi – ab­biamo fatto lavorare le celle fino a tre mesi ».
Sebbene la tecnologia stia ancora muovendo i suoi primi passi, i ricercatori stanno concen­trando i loro sforzi per aumentare la quantità di energia che le celle possono produrre e stanno sperimentando in laboratorio la coltivazione di massa di batteri del rumine per possibili future produzioni delle celle su larga scala.


Samso - Güssing



Ciao Bruno,
immagino cosa possa essere stato la e-mail a cui ti riferisci: in un dato giorno non fare benzina o boicottare una particolare marca per far abbassare il prezzo... Effettivamente un prezzo alto e' meglio per lo sviluppo delle alternative...
Come a Güssing in Austria che sono diventati autonomi dal punto di vista energetico ed addirittura esportano energia rinnovabile. Inoltre, grazie alla loro lungimiranza, non hanno piu' la crisi economica: "Umwelttechnologie - Innovationen aus Österreich, Environmental Technologies - Innovations from Austria" __http://gpool.lfrz.at/gpoolexport/media/file/Umwelttechnologie.pdf__
(cercare parola Güssing)
Ed a Samsø (Samso) in Danimarca:
"Investing in renewable energy: Samso's eco-revolution" __http://www.dailyreckoning.co.uk/article/27032006.html__

Cosa ha detto il presidente dell' EU?
Ciao Marco
__www.marcorudin.ch__

-----Messaggio originale-----
Da: bruno
Inviato: sabato, 1. dicembre 2007 18:56
A: bruno.varini
Oggetto: R: prix essence
La soluzione non è questa, il petrolio stà scomparendo veramente, nessuno può credere che possiamo continuare così all'infinito. Se avete voglia di leggere, date un'occhiata a cosa dice il presidente UE. Queste sono idee nuove che portano ad una soluzione, non bisogna fossilizzarsi sempre sulle soluzioni sbagliate :-)

B.

---
Samsø (Samso) - danimarca sull' isola di Samso sono indipendenti dal petrolio http://www.samsohavvind.dk/windfarm/ dopo 5 sec appare il menu a sinistra poi clicca su "online" nel menu, poi "park view" :-)Marco---
Ciao Me,
scrivo solo a te per non stufare gli altri. Sarebbero dei temi forti per la campagna dei Verdi...

ma che dici, liberarci? Continuiamo a lasciarci "guidare" dalle organizzazioni democratiche come il Fondo Monetario Internazionale, la Banca Mondiale e l' Organizzazione Mondiale del Commercio che sono "guidate" a loro volta da nobili raccomandati delle lobby, fanno riunioni segrete e non sono stati eletti ma decidono per noi come se lo fossero e come se li avessimo chiamati noi.

vedi citazione di Arundhati Roy su:
__http://anotherworldispossiblenow.blogspot.com/2007/09/andr-gorz-is-dead.html__
Non vorrai mica abbandonare questa Democrazia Universale per qualche insignificante forma partecipativa locale, sviluppo sostenibile poco redditizio, agenda 21 troppo locale per permettere guadagni internazionali smisurati, o qualche forma di indipendenza energetica come a Güssing (A) , a Samso (DK), in val Poschiavo, in diverse citta' in Germania ed anche recentemente in una isola Caraibica che metterebbero in pericolo il castello del monopolio del pertolio, delle petrolchimiche, delle industrie chimiche e delle mie amate industrie farmaceutiche che, dopo aver fatto terra bruciata, licenziano anche l'anno prossimo 2000 persone in Svizzera (Novartis, fa utili da capogiro e licenziera' 2000 in gennaio 2008 .
Le lobby non potrebbero piu' mangiarci dentro e dovremmo alla fine sovvenzionarle con la disoccupazione...
allora, liberiamoci lo stesso, anche se ci minacciano di toglierci il SUV ed i favoritismi...
:-)
scusa lo sfogo
:-(
Ciao.
Marco



-----Messaggio originale-----
Da:
Me
Inviato: giovedì, 13. dicembre 2007 14:49
A: marcorudin
Oggetto: RE: R: lista promotori okkio, statuti v.006

Uscire dagli schemi, liberarsi dalla schiavitù della moneta come unica misura.
Bravo Marco.

---

-----Messaggio originale-----
Da: Marco Rudin Tesserete
Inviato: venerdì, 4. gennaio 2008 00:30
A: info@danke.de
Cc: marco1--at.---marcorudin.ch
Oggetto:

Guten Tag,
meine Energie-Spartips:
1. Mein 10-Jähriges Diesel-Auto werde ich nächstens ersetzen mit einem kleinen effitienten aus
__www.topten.ch__
2. Ich spreche immer wieder von den Energie-Autarken Orten: Samso(DK),Güssing(A) und Projekte: Poschiavo(CH), mehrere in Deutschland und in den Karibischen Inseln. Sicher bald wird meine Gemeinde Capriasca(CH) auch Energie-Autark!
Gruss.
Marco Rudin
Quartiere Biolda
CH-6950 Tesserete
Schweiz
--
Utilizza
__www.fineprint.com__ per ridurre i fogli da stampare! __www.marcorudin.ch__
---

Samso-Dänemark die Insel ist CO2 neutral
www.dogpile.com parole: Samsø carbon
oppure: samso carbon
http://en.wikipedia.org/wiki/Sams%C3%B8
http://www.energy-daily.com/reports/Self_Sufficient_Danish_Island_Leads_The_Way_In_Clean_Energy_999.html
http://outside.away.com/outside/destinations/200702/samso-denmark-1.html
http://www.cbsnews.com/stories/2007/03/08/eveningnews/main2549273.shtml
e parole:
samso island co2
samso island carbon

15:10 01.12.2007
---
http://www.dogpile.com con parole:
selbstversorger energie deutschland Immer mehr Dörfer und Städte in Deutschland sind energieautark oder wollen es werden. Das senkt die Kosten und schont das Klima. Einige zukunftsweisende Projekte
http://www.magazine-deutschland.de/issue/Doerfer_3-07.php
--> parole:
Bioenergiedorf Jühnde
-->
http://www.juehnde.de/
e
http://www.german-renewable-energy.com/Renewables/Navigation/Englisch/Biomasse/case-studies,did=132912.html
e
http://www.bioenergiedorf.de
e
http://www.dbu.de
e
http://www.dogpile.com con parole:
energieautark deutschland
-->
http://www.deutschlandenergieautark.de/
--> Gräfenhainichen
http://www.dr-kegler.de/stadt_mit_neuer_energie.htm parole:
grafenhainichen abfall
gräfenhainichen abfall
graefenhainichen abfall
Gräfenhainichen abfälle
Jühnde abfall
Jühnde abfälle
-->
"Unsere Rohstoffe kommen vom Acker – die Abfälle gehen wieder dorthin zurück"

Ein Dorf versorgt sich selbst mit Energie

Strom und Warmwasser kommen im beschaulichen Dörfchen Jühnde direkt vom Feld. Denn Gülle und Pflanzen liefern die Energie für die Biogasanlage. Der niedersächsische Ort ist das erste Dorf in Deutschland, das sich selbst mit Energie versorgt. Ein Bericht von Ralf Pasch.
http://www.wingas.de/687.html?&L=2
e
"The disaster of the MBA-PLANT Goettingen-Deiderode", explosion 10 Mio Sachschaden
http://www.das-ib.de/mitteilungen/Paper_Stachowitz_Entfellner_MBA_Goe.pdf
12:02 06.12.2007
---
parole:
bioenergiedorf
-->
Jühnde , Freiamt , Güssing , Mauenheim , Ostritz , Wolpertshausen , Mertingen , Sauerlach ,
(und projeckte: Rai-Breitenbach , Martinshöhe , Landkreis Göttingen )
http://de.wikipedia.org/wiki/Bioenergiedorf

09:59 07.03.2008
Centro Studi sull’Energia del Polo Poschiavo:
http://www.polo-poschiavo.ch/NewFiles/CSEPP_CS_Rifkin.pdf


idrogeno, biomassa, idroelettrico quali prospettive?
1° ottobre 2005: Jeremy Rifkin in Valposchiavo, Centro Studi sull’Energia del Polo Poschiavo
e Prof. A. V. Bridgewater, dell’Aston University di Birmingham
autonomia energetica a Poschiavo?
http://www.polo-poschiavo.ch/NewFiles/CSEPP_CS_Biomassa.pdf



Forme di legna per energia:
http://www.aelsi.ch/pdf/energia.pdf


L'AELSI (Associazione per l'Energia del Legno della Svizzera Italiana http://www.aelsi.ch ) è un'associazione senza scopo di lucro con sede a Giubiasco.Essa è stata costituita a Rivera il 26 maggio 1999 grazie al sostegno di SvizzeraEnergia (http://www.svizzeraenergia.ch ) e di Energia legno Svizzera (già VHe, http://www.energia-legno.ch ).


Report, Rai 3

L'ALTRO MODELLO

di Michele Buono, Piero Riccardi
In onda domenica 16 Marzo ore 21.30

[...] Le fonti di energia rinnovabile diventano protagoniste e marginali le fossili. La chiamano democrazia energetica i Ribelli dell’energia di Schonau un paese nella Foresta nera in Germania ovvero gente comune che dopo Chernobyl per dire no al nucleare si comprò la rete elettrica locale e cominciò a produrre energia sganciandosi dalle centrali atomiche. Un viaggio tra chi sta provando a fare il mondo alla rovescia.
http://www.report.rai.it/R2_HPprogramma/0,,243,00.html

Elektrizitätswerke Schönau
http://de.wikipedia.org/wiki/Elektrizit%C3%A4tswerke_Sch%C3%B6nau



11.9.2009 10:04
Interessante questo articoletto.
"Volere è potere", dicono.
Vediamo se il Potere vuole.... ;-)

Un caro saluto & buona giornata a tutti!

Paul
Energia rinnovabile dal mix di acqua dolce e salata
L'incontro tra acqua salata e acqua dolce, opportunamente trattato, produce energia. Doriano Brogioli, 37 anni, fisico e ricercatore del dipartimento di...
Continua a leggere:http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/dossier/Economia%20e%20Lavoro/risparmio-energetico/frontiere/energia_acqua_salata_doce_doriano_brogioli.shtml?uuid=c12b670e-9d5c-11de-8a87-777d1fe84fe8&DocRulesView=Libero ---
Molto interessante anche i prezzi...
---Volere e' potere: in un rapporto del 2008 di Greenpeace si calcola che possiamo produrre, con le tecnologie odierne, ben 6 volte il fabbisogno mondiale con l' energia rinnovabile (di cui fotovoltaica 4 volte)http://www.greenpeace.org/italy/ufficiostampa/rapporti/energia2050cercare "technically accessible today" nel rapporto:
energy [r]evolution
Greenpeace International, European Renewable Energy Council (EREC)

date
January 2007
authors
Sven Teske, Arthouros Zervos, Oliver Schäfer http://www.greenpeace.org/raw/content/italy/ufficiostampa/rapporti/energia2050.pdf--- Altro sistema economicamente interessante ammortizzato in 2 anni: KyteGen Stem che stanno provando a Torino http://www.kitegen.com/stem/
---
Una realta' gia' oggi: idrogeno per le vetture alla Hydrogen Hiway in California ed in Scandinavia. Presto anche in Toscana: a Pisa c'e' una ditta che trasforma ed omologa le auto a bifuel metano-benzina in auto a bifuel (ibrida) idrogeno-benzina e crea le stazioni di rifornimento di idrogeno (con energia rinnovabile) di diverse grandezze:
http://www.autoidrogeno.it/


Volere e' potere, il Potere non vuole. Ciao. ):-( Marco

----

vedi anche http://marcorudin.wikispaces.com/eolico
e: http://a21l-capriasca.wikispaces.com/eolico
e: http://marcorudin.wikispaces.com/energia
e: http://marcorudin.wikispaces.com/idrogeno