Privatizzazione selvaggia:





Ciao Lavoratori,
e' da 20 anni che abbiamo sempre piu' privatizzazioni. Sempre piu' spesso vediamo i risultati devastanti di questa forsennata politica. Le officine di Bellinzona sono solo l' ultimo segnale.
Dobbiamo aderire alla zona fuori GATS http://www.hors-agcs.ch/ e http://fr.wikipedia.org/wiki/Zone_hors_AGCS Altri problemi simili: polizia privata Rainbow nei trasporti comunali e regionali, polizia privata nei treni FFS(notizia di ieri 11.3.2008), privatizzazione dei trasporti comunali e regionali (p.es. ARL Tesserete Lugano), aziende comunali privatizzate (acquedotti, elettricita, fogne, AMB Bellinzona ha miracolosamente resistito alla privatizzazione), AET, ACR, EOC sono gia' ora parastatali dove gli esecutivi, ed a maggior ragione i legislativi, non hanno piu' niente da dire ma solo da pagare. Chiediamo l'inversione immediata di questa folle politica.
Saluti. Marco Rudin Tesserete, www.marcorudin.ch

http://www.officine.unia.ch/Scrivi-ai-lavoratori.2847.0.html?&L=0&tx_veguestbook_pi1[pointer]=102
(andare alla fine meno 13 pagine c.a. )



http://www.mtxweb.ch/sottoscrizione.php

Inoltre sono cadute all' avvanzata della cordata di liberalizzazinone/privatizzazione la swissair, le swisscom, le poste, la ricerca medica (ricerca in pericolo), le farmacie, aziende elettriche, dell' acqua potabile e del gas comunali, ... tutti dei servizi creati dai nostri avi, dai monasteri, dalle streghe, e dallo stato di una volta. Le stesse cordate (partiti) ora fanno la voce grossa per diffendere le officine (siamo in campagna elettorale) ...





[...] Ma non dimentichiamoci che questi parlamentari, senatori, consiglieri di stato e presidenti, hanno sostenuto attivamente le privatizzazioni e le liberalizzazioni di Swisscom, Posta, FFS, dell’elettricità e di molto altro, votandole nelle istituzioni e facendo campagna durante le votazioni popolari. Fino a ieri mettevano nei loro discorsi parole come “concorrenzialità”, “redditività” e “utili”, e sostituivano la parola “servizio pubblico” con “azienda”. C’è da fidarsi?
[...] Abbiamo tutti un grande debito verso i lavoratori delle Officine. Con la loro lotta, hanno aperto gli occhi e smosso le coscienze di molti di noi. Ci hanno insegnato molte cose. Ci hanno reso evidente fallimento delle privatizzazioni e delle liberalizzazioni; ci hanno mostrato che ci si può opporre, si può fare qualcosa, si può reagire e non è mai “troppo tardi”; ma che soltanto la lotta paga, che soltanto la determinazione e l’unità dei lavoratori permettono di far tremare le direzioni padronali e i governi che non ci rappresentano e non agiscono nell’interesse dei lavoratori.
Da questa grande lotta per le Officine di Bellinzona può partire qualcosa di molto più ampio. Può partire un movimento che imponga la revisione di tutto il processo di privatizzazione, esternalizzazione e ristrutturazione dei servizi pubblici e dello stato sociale. Può partire il cambiamento radicale di rotta della nostra società. Un altro mondo è possibile!
http://www.rivoluzione.ch/2008/04/le-ffs-deragliano-e-con-loro.html (GIOVANI DEL MOVIMENTO PER IL SOCIALISMO MPS)

11.4.2008
Anche i mezzi di informazione sono privatizzati ( CdT, LaRegione,Teleticino-Lombardi,Ringier, Canale5, ... ed influiscono pesantemente sulla stampa statale: Radio e TV)

13.4.2008
Privatizzazione strisciante anche nell' Esercito sull'esempio dell' US-Navy dove potere e finanza sono interconnesse


14.4.2008
http://www.hors-agcs.ch ,
http://www.stoppgats.ch,
http://www.svizzera.attac.org/Privatizzare-e-bello ,
http://www.seco.admin.ch/themen/00513/00586/index.html?lang=it e
http://fr.wikipedia.org/wiki/Zone_hors_AGCS

La procedura è geniale, efficace e semplice: i Municipi si dichiarano simbolicamente fuori dal controllo dell' Organizzazione Mondiale del Commercio per quanto riguarda la privatizzazione dei servizi (GATS) ed adottando dei semplici provvedimenti
Esempio di Mozione: http://www.stoppgats.ch/main/infos/mustermotion/index.html


14.4.2008

AGCS (GATS)

Questo accordo dell’OMC è un accordo chiamato “quadro ". Esso ha come obiettivo la mercificazione di tutte le attività umane, compreso l’insegnamento e l’approvvigionamento di acqua. Voi non lo sapevate? Non c’è da meravigliarsi, quest’accordo è stato negoziato in assenza di ogni consultazione democratica. Sosteniamo la campagna contro il’GATS e chiediamo una consultazione popolare.
Per la difesa dei poteri locali in materia di servizi pubblici
http://www.svizzera.attac.org/-AGCS-GATS-
e
http://www.svizzera.attac.org/Campagna-nazionale-di-ATTAC-contro,702
http://www.svizzera.attac.org/Basilea-e-Zurigo-zone-libere-dal
da:
http://www.svizzera.attac.org/it


Logo:
http://horsagcslogo.chez-alice.fr/itapage.html

vedi anche comunicato del 15.4.2008 su: http://marcorudin.wikispaces.com/comunicati

Economia e non alta Finanza:




Per il futuro, la mia anima verde sviluppera' l' economia locale in modo sostenibile. Questi progetti sono compatibili con il pensiero liberale ed imprenditoriale e rafforzano anche il sentimento di coesione locale e nazionale (autonomia alimentare, autonomia energetica, sistema sanitario efficiente e privo di interessi trasversali ...)
(Mail da M.R. a M.L. 3.4.2008)




autonomia energetica,eolico, accagen, Güssing, poschiavo

ogm

conservatore

Volantino PS

Bollettino PS